/

indagine

L’occupazione terziaria

La ricerca ricostruisce le tendenze dell’occupazione nel commercio torinese, considerando il punto di vista bilaterale delle imprese e dei lavoratori per mettere a fuoco cambiamento dei profili professionali e bisogno di qualificazione del lavoro.

Economia della terra

Il Sud non è tutto uguale, ai territori del disagio se ne contrappongono altri dinamici e alla ricerca di una via di riscatto a partire dalla maggiore ricchezza: il territorio. Il patrimonio artistico e naturale, la storia e la tradizione locale, la qualità della vita sono gli asset immateriali al centro della ricerca, che approfondisce lo stato dell’arte, le possibilità di sviluppo, la reazione alla crisi, gli adattamenti, le scelte delle imprese che fanno parte di un ecosistema incardinato sulla valorizzazione delle risorse territoriali e culturali della Calabria.

Made in Piemonte

La fotografia di un mondo in cui si incrociano comparti con filiere, eccellenze con tessuti imprenditoriali localizzati, tradizioni artigianali con business globali. La ricerca ricostruisce la consistenza quantitativa del Made in Italy piemontese, verificandone le dimensioni economiche, capacità delle imprese di stare sul mercato, solidità dei modelli di business, rapporto fra tradizione e innovazione.

Innovazione & ricerca

Quantità e qualità degli investimenti italiani in ricerca e innovazione è la materia di questo paper di ricerca, che compara sistema italiano e sistema tedesco. Particolare attenzione è rivolta alle istituzioni dedicate al sostegno del settore ed alla consistenza delle policies di sviluppo, che spiegano la divergenza nei risultati dei due paesi.

Creatività digitale & sviluppo locale

Chi sono i giovani profesisonisti del mondo della creatività e del digitale? Come operano e quale cultura professionale condividono? Che problemi affrontano e quali traguardi immaginano per il proprio futuro? Questa ricerca mette a fuoco il rapporto tra queste forze professionali e lo sviluppo locale, per stimolare una riflessione sulle politiche di sostegno a tali professioni.

Lean production e automotive

La produzione snella con il suo ampio corredo di innovazioni organizzative e tecnologiche, sta interessando ampie sfere del comparto industriale nazionale, esponendolo a opportunità di sviluppo ma anche anche inedite tensioni. Una ricerca sull’automotive torinese mette in luce i processi di trasformazione e innovazione del comparto più importante per l’economia locale.

Piccole imprese dentro e oltre la crisi

La fotografia di un tassello importante del sistema produttivo del territorio, fortemente impattato dalla crisi. La ricerca ne analizza gli effetti e identifica i percorsi di adattamento degli imprenditori.

Business friendliness

Qual è percezione degli imprenditori sul clima d’impresa a Torino? La ricerca esplora l’attitudine all’imprenditorialità del territorio, all’incrocio con la dotazione di asset di cui la città e l’area metropolitana dispongono.

Operai del terziario

La grande trasformazione del mondo produttivo torinese, che ha dimezzato il suo esercito industriale ed oggi mostra come tre quarti del valore aggiunto provinciale sono creati dai servizi è al centro di questa indagine che considera la composizione sociale del lavoro metropolitano e valura come sta cambiando la “condizione operaia” dei nostri giorni.

Le utility del nord

La ricerca ricostruire il quadro storico e normativo nel quale si sono sviluppati i principali gruppi multiutilities italiani, ne approfondisce modello di business, performance economiche, organizzazione interna. L’obiettivo è comprendere condizioni distintive, punti di forza e limiti delle esperienze industriali figlie del processo di liberalizzazione dei servizi pubblici locali.

Pagina 1 di 212