/

atelier /

Mindmap

/ / / / /

/le ragioni del progetto

 

Che effetti riverberano sulla salute la disoccupazione e il lavoro precario? Quanti anni di vantaggio nella speranza di vita dividono i lavoratori con qualifica di dirigente rispetto a chi svolge un lavoro manuale? Quali strumenti assicurano workability e produttività ai lavoratori che invecchiano? Che effetti produce sulla loro salute l’ingresso delle donne nel mercato del lavoro? Che ruolo giocano le politiche di conciliazione? Se il capitale umano è importante per la salute, le opportunità di accesso all’istruzione sono state uguali per tutti a Torino negli ultimi quarant’anni? La carriera scolastica, come quella lavorativa, può essere definitivamente compromessa da una malattia?

 

/dentro l’atelier

 

Sono alcuni degli interrogativi alla base del progetto Mindmap : dati e politiche di salute a Torino, atelier per operatori delle politiche sociali e urbane progettato per condividere dati di ricerca, esperienze progettuali e organizzative. E per riflettere sull’impostazione di politiche per la salute e il benessere ancorate a una visione che tenga conto delle tante dimensioni – lavoro, educazione, reddito, famiglia – che determinano l’insieme concreto di opportunità di ciascuno.

 

Sviluppato in quattro appuntamenti, fra novembre 2016 e gennaio 2017, l’atelier coinvolge operatori delle istituzioni locali, delle università e centri di ricerca, delle organizzazioni del terzo settore e sindacali, dell’innovazione sociale, della filantropia. L’obiettivo del ciclo è informare sui risultati di un ampio lavoro di ricerca, Quarant’anni di salute e politiche nella città di Torino, e aprire un confronto su nuovi modelli di welfare locale. I risultati dell’atelier verranno condivisi con un network di 13 città europee, americane e canadesi impegnate nel completamento di studi epidemiologici, finalizzati a identificare le interazioni fra ambiente urbano e determinanti sociali, comportamentali, psicosociali e biologici della popolazione.

 

/ focus

  • Il lavoro e la pensione
  • Il reddito e il doppio carico della donna lavoratrice
  • L’istruzione e l’early life
  • La migrazione

 

Gli incontri sono stati realizzati con la collaborazione e l’ospitalità di SocialFare ® | Centro per l’innovazione sociale, Open Incet, Fondazione Vera Nocentini e Polo del ‘900.

 

/in sintesi

 

torino nord ovest ha progettato e realizzato l’intero ciclo.

 

/periodo 2016

/partner Università di Torino, Asl To3

 

/galleria fotografica